Vescovi Caffè

Miscele di tradizione, tecnica, cura e passione.

SOCIAL IDENTITY

Il know how e la passione che caratterizzano il brand passano attraverso i canali social, che ne enfatizzano il posizionamento premium. Un raffinato trattamento grafico e shooting dal taglio artistico vengono tradotti in una narrazione evocativa e gratificante, invita a esplorarne la storia decennale e le preziose miscele.

Negli ultimi anni è stata creata una digital brand identity che ha amplificato l’awareness del brand nella città di Padova e dintorni. Di pari passo è cresciuto il community management, che ha coinvolto tanto i brand lover quanto i baristi.

VALUES STRATEGY

“Il Mio Oro” rappresenta un momento prezioso e personale per ricaricare le energie riempiendo gli occhi di cose belle, assaporando il gusto di un buon caffè rigenerante. Una coccola quotidiana, una routine irrinunciabile, come una tazza di caffè.

Le attività sui canali social rientrano nella più ampia campagna valoriale che troverà nuovi canali espressivi nel breve-medio termine. Il punto di partenza sarà sempre “Il Mio Oro”, incontro semantico e valoriale tra:

  • Caffè Vescovi: sapientemente scelto, curato e dosato per mantenere elevatissime le qualità organolettiche, estetiche ed esperienziali.
  • Padova: con la quale Caffè Vescovi instaura un dialogo fecondo attraverso lo scambio di valori ed eccellenza.

LOCAL COMMUNITY

La campagna di influencer marketing “Il Mio Oro” ha il duplice obiettivo di massimizzare la riconoscibilità del brand e il suo legame con la città di Padova attraverso delle attività di awareness specifiche per il territorio.

Sono state selezionate e coinvolte delle local influencer attive su Padova, allo scopo di consolidare il legame tra il prodotto e la città.

Le attività vedono le creator produrre una serie di contenuti incentrati su situazioni quotidiane. Queste includono tanto dei luoghi famosi quanto delle situazioni di particolare significato personale o emotivo, come una pausa caffè. Una routine che racconta quindi “l’Oro” di Padova, che contemporaneamente include ed è parte de “l’Oro” di Vescovi.